NewsSportello europeoBandi dall’Europa: tecnologie digitali e sanità, le novità di questo mese

23 Settembre 2022
https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/09/ItaliaDigitale-1280x800.jpg

Proposte di bandi interessanti che riguardano a livello europeo la formazione sulle tecnologie digitali, gli appalti pubblici nel settore sanitario e la prevenzione delle malattie oncologiche. A livello nazionale la promozione del turismo per le persone disabili, l’utilizzo dell’APP IO e PagoPAnei servizi pubblici. Le regioni invece propongono sostegni alla creatività cinematografica e televisiva (Lazio); la creazione dei Distretti del cibo (Marche); i servizi all’innovazione e il protagonismo dei giovani (Toscana); la valorizzazione del patrimonio culturale-paesaggistico e il sostegno al risparmio energetico e alle fonti rinnovabili (Umbria).

Europa

Advanced Digital Skills 2022

Il Programma Europa Digitale (DIGITAL) è un programma di finanziamento dell’Unione Europea incentrato sulla trasformazione digitale che si pone l’obiettivo di portare la tecnologia digitale alle imprese, ai cittadini e alle amministrazioni pubbliche. Il Programma si sostiene progetti inerenti a 5 principali aree tematiche: supercalcolo, intelligenza artificiale, cybersicurezza, competenze digitali avanzate, garantire un uso diffuso delle tecnologie digitali nell’economia e nella società.

Nello specifico, l’obiettivo della call Advanced Digital Skills è supportare l’eccellenza nelle istituzioni di istruzione superiore, rendendole leader mondiali nella formazione di specialisti digitali e di ampliare l’offerta formativa per quanto riguarda le tecnologie avanzate. Il raggiungimento di questi obiettivi consentirebbe un maggiore sviluppo di ecosistemi digitali dinamici nei quali l’eccellenza accademica, la ricerca e le industrie innovative possano lavorare insieme per attrarre e trattenere i migliori talenti nel mondo. La call intende sostenere la progettazione e la realizzazione di programmi di istruzione superiore, come corsi di laurea triennali e magistrali, e lo sviluppo di singoli moduli o corsi relativi agli ambiti di intervento del Programma, che risultino in una certificazione.

Scadenza: 21 gennaio 2023

Dotazione: 56 milioni di euro

Bando

Appalti pubblici nel settore sanitario

Il Programma EU4Health è stato adottato in risposta alla pandemia di COVID-19 e per rafforzare la preparazione alle crisi nell’UE e contribuirà ad affrontare le sfide sanitarie a lungo termine creando sistemi sanitari più forti, più resilienti e più accessibili. L’azione proposta nella call sostiene gli Stati membri nell’organizzazione di una valutazione approfondita degli appalti pubblici nel settore sanitario a livello nazionale e/o regionale, attraverso un’intelligenza collettiva. Il bando intende finanziare gli interventi mirati all’organizzazione di una valutazione approfondita degli appalti pubblici nel settore sanitario a livello nazionale e/o regionale. La valutazione deve essere organizzata dalle parti interessate a livello nazionale/regionale, coinvolgerà le autorità degli Stati membri interessati e sarà divisa in tematiche di lavoro che faciliteranno gli scambi e raccoglieranno e analizzeranno informazioni e dati forniti.

Saranno organizzate sessioni di lavoro e conferenze negli Stati membri che necessitano di tale supporto per la preparazione della strategia di approvvigionamento nazionale o regionale. Verrà organizzata una conferenza europea per informare gli Stati membri sulle raccomandazioni fornite, comprese le buone pratiche, e incoraggerà lo scambio di esperienze.

Scadenza 21 febbraio 2023

Dotazione 5 milioni di euro

Bando

Prevenzione del cancro e di altre malattie non trasmissibili (NCDs)

Il bando rientra all’interno del Programma Salute (EU4Health) e l’obiettivo della topic sulla prevenzione del cancro e di altre malattie non trasmissibili (NCDs) è quello di essere complementare all’attuazione dell’azione congiunta “Prevenzione del cancro e delle altre malattie non trasmissibili – azione sui determinanti della salute” condotta dagli Stati membri, contribuendo così a ridurre l’onere del cancro e delle altre malattie non trasmissibili, e i relativi fattori di rischio, sia a livello personale che sociale, in particolare sostenendo il Piano europeo per la lotta contro il cancro e le iniziative politiche sulle malattie non trasmissibili. Il topic è strutturato in due sotto argomenti: il primo sottoargomento incentrato su “Affrontare i fattori determinanti della salute legati al cancro” e il secondo più focalizzato su “Affrontare i fattori determinanti della salute legati alle malattie non trasmissibili (NCDs) diverse dal cancro“.

Scadenza: 21 febbraio 2023

Dotazione: 11 milioni di euro

Bando

Italia

Fondo accessibilità turistica – Contributi per l’accesso all’offerta turistica per le persone con disabilità

Il bando istitutisce un Fondo al quale potranno attingere le imprese del settore turistico per ottenere le certificazioni necessarie per rendere i propri luoghi e servizi accessibili alle persone con disabilità.

L’intervento è volto a finanziare i servizi utili al conseguimento delle certificazioni di accessibilità: UNI ISO 21902:2022; UNI CEI 17210:2021; UNI/PdR 92:2020. Tali certificazioni sono relative all’accessibilità della persona con disabilità al servizio turistico offerto dall’ente. Inoltre, vengono considerati ammissibili gli interventi previsti per l‘ottenimento delle certificazioni stesse, come azioni di adeguamento dei servizi offerti dalla struttura.

Scadenza: in prossima uscita

Dotazione: 6 milioni di euro

Bando

Adozione App IO

L’obiettivo del bando è la migrazione e l’attivazione dei servizi digitali dell’ente sull’App IO, seguendo una logica di “pacchetti”, a 3 servizi e prevedendo comunque un limite massimo di servizi finanziabili corrispondente a: 20 per le Regioni; 20 per le Aziende sanitarie locali e ospedaliere; 15 per le università, gli Enti di ricerca e le AFAM.

In particolare, l’App IO mette a disposizione di tutte le pubbliche amministrazioni e gli altri soggetti una piattaforma comune e semplice da usare, con la quale relazionarsi in modo personalizzato, rapido e sicuro, consentendo l’accesso ai servizi e alle comunicazioni delle amministrazioni direttamente dal proprio smartphone. Inoltre, la sua implementazione determina una maggiore fruibilità dei servizi online, permettendo di accedere, attraverso l’App, che si basa sull’utilizzo di altre piattaforme abilitanti previste dalla legge, ad una pluralità di servizi e informazioni.

Dotazione: 30 milioni di euro

Scadenza: 13 gennaio 2023

Bando

Contributi per l’adozione della Piattaforma PagoPA – Comuni

Il bando si inserisce all’interno del Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza – PNRR, nell’ambito dell’Investimento 1.4 “Servizi e cittadinanza digitale”, nello specifico, nella misura 1.4.3 “Adozione piattaforma PagoPA”. Obiettivo del bando è la migrazione e l’attivazione dei servizi di incasso sulla Piattaforma PagoPA per i Comuni, seguendo una logica di “pacchetti” che identificano il numero minimo di servizi da integrare a fronte di una singola adesione al bando con il fine di agevolare la “migrazione Full” per ogni Soggetto Attuatore. Per “migrazione Full” si intende che tutti i servizi di incasso di un Soggetto Attuatore siano migrati e attivi sulla piattaforma PagoPA (Full pagoPA); in particolare, l’obiettivo finale è disporre in media di 50 servizi per Comune.

Scadenza: 25 novembre 2022

Dotazione: 80 milioni di euro

Bando

Lazio

“Dalla parola allo schermo”. Avviso per la concessione di contributi di sostegno agli autori per lo sviluppo e la scrittura di sceneggiature di lungometraggi, corti e serie audiovisive

La Regione Lazio intende sostenere e valorizzare progetti relativi alla scrittura di sceneggiature originali e dalle quali sia possibile realizzare opere cinematografiche, televisive e web, ambientati nella Regione Lazio nel periodo contemporaneo, dando visibilità alle attrattive storiche, naturalistiche e enogastronomiche nonché ai luoghi di pregio artistico e culturale del territorio laziale.

Scopo di tale sostegno è diffondere la cultura dell’audiovisivo nel Lazio già nella prima fase di sviluppo di un progetto filmico, contribuendo altresì alla diffusione delle identità culturali e creative laziali.

Scadenza: 27 ottobre 2022

Dotazione: 500.000 €

Bando

Marche

Aiuti all’avviamento dei distretti del cibo

Il bando è finalizzato alla costituzione e all’avviamento dei distretti del cibo:

  • distretti dei prodotti certificati: i sistemi produttivi locali anche a carattere interregionale, caratterizzati da interrelazione e interdipendenza produttiva delle imprese agricole e agroalimentari, nonché da una o più produzioni certificate e tutelate;
  • distretti dei prodotti di prossimità: i sistemi produttivi locali caratterizzati dall’interrelazione e dall’integrazione fra attività agricole, in particolare quella di vendita diretta dei prodotti agricoli, e le attività di prossimità di commercializzazione e ristorazione esercitate sul medesimo territorio, delle reti di economia solidale e dei gruppi di acquisto solidale;
  • distretto biologico regionale: inteso come territorio per il quale agricoltori biologici, trasformatori, associazioni di consumatori o enti locali abbiano stipulato e sottoscritto protocolli per la diffusione del metodo biologico di coltivazione, per la sua divulgazione nonché per il sostegno e la valorizzazione della gestione sostenibile anche di attività diverse.

Scadenza 19 ottobre 2022

Dotazione 70.000 €

Bando

Toscana

Sostegno alle imprese per l’acquisizione di servizi per l’innovazione

La Regione Toscana con il bando intende agevolare la realizzazione di progetti di investimento in innovazione per l’acquisizione di servizi avanzati e qualificati corrispondenti a quelli individuati nel Catalogo dei servizi avanzati e qualificati per le imprese toscane approvato con decreto N. 1389 del 30/03/2016 e s.m.i., in attuazione dell’Azione 1.1.2 “Sostegno per l’acquisto di servizi per l’innovazione tecnologica, strategica, organizzativa e commerciale delle imprese” del POR FESR Toscana 2014-2010 e in conformità alle disposizioni comunitarie e/o nazionali e regionali vigenti in materia nonché dei principi di semplificazione e di riduzione degli oneri amministrativi a carico delle imprese.

Scadenza: ad esaurimento risorse

Dotazione: 4.600.000 €

Bando

Bando Socialmente Giovani – Protagonisti del Cambiamento

Il bando della Fondazione CR Pistoia e Pescia si prefigge i seguenti obiettivi: promuovere il protagonismo giovanile attraverso interventi di pubblica utilità e di miglioramento della comunità locale; avvicinare i giovani al mondo del volontariato, dell’associazionismo e del terzo settore; responsabilizzare i giovani nella gestione delle risorse e nella tutela del bene comune.

Si finanziano i progetti con ricadute positive sul territorio della provincia di Pistoia, con particolare attenzione a: Riqualificazione o costruzione di spazi ricreativi, centri di ritrovo per la comunità e per l’aggregazione dei giovani (gestiti in prevalenza da giovani); Promozione di attività di volontariato tra i giovani, anche in associazioni già attive; Promozione di attività relative a sport, teatro, musica e percorsi formativi su temi di attualità (in particolare su cultura e ambiente) e sull’orientamento al lavoro; Promozione di progetti di integrazione tra i giovani (costruire relazioni soddisfacenti tra giovani con diverse esperienze, integrare giovani con disabilità o problematiche sociali); Ripristino e riqualifica di luoghi abbandonati (boschi, edifici, vicoli, sentieri ciclistici o pedonali) per svolgere attività rivolte ai giovani e alla comunità come eventi culturali, mercatini equo e solidali; Valorizzazione del territorio, la sua storia e cultura.

Scadenza 18 novembre 2022

Dotazione 30.000 €

Bando

Umbria

Valorizzazione dei borghi e del patrimonio culturale-paesaggistico dell’Alta Umbria

L’azione risponde ai seguenti fabbisogni di sviluppo: riqualificare il patrimonio storico-culturale locale ed evitare lo spopolamento dei borghi e delle aree rurali; migliorare l’attrattività e l’accessibilità del territorio rurale dal punto di vista sociale e turistico-culturale.

Il bando finanzia iniziative volte alla valorizzazione del patrimonio storico-culturale, architettonico paesaggistico a scopo didattico, dimostrativo e turistico e cioè : riqualificazione del patrimonio storico-culturale-architettonico locale, delle risorse naturalistiche, ambientali e paesaggistiche sia tramite interventi di restauro e riqualificazione, sia tramite il ripristino delle funzioni eco-sistemiche dei siti naturali; miglioramento dell’attrattività e l’accessibilità dei borghi rurali e del territorio.

Sono ammessi all’aiuto gli interventi realizzati nei Comuni di Citerna, Città di Castello, Costacciaro, Fossato di Vico, Gualdo Tadino, Gubbio, Lisciano Niccone, Monte Santa Maria Tiberina, Montone, Pietralunga, San Giustino, Scheggia e Pascelupo, Sigillo, Umbertide, Valfabbrica.

Scadenza: 15 febbraio 2023

Dotazione 400.000 €

Bando

Sostegno agli investimenti nelle energie rinnovabili e nel risparmio energetico

Nell’ambito delle strategie finalizzate alla mitigazione degli effetti dei cambiamenti climatici assume particolare rilevanza la diffusione dell’utilizzo delle energie rinnovabili. In questa ottica è necessario incentivare l’uso di tali fonti soprattutto in quei contesti dove la crisi economica o le limitate dimensioni sociali di un territorio rendono difficile l’approccio con forme di approvvigionamento energetico alternative ai combustibili fossili esauribili ed altamente inquinanti. La realizzazione di impianti a bassissime emissioni nei luoghi di interesse pubblico sarà pertanto l’obiettivo primario di questa sottomisura.

Sono finanziabili investimenti per la realizzazione e la conversione di impianti per la produzione di energia termica e/o impianti di cogenerazione alimentati a biomasse agroforestali con potenza nominale complessiva installata compresa tra 100 kW e 1 MW.

Sono inoltre finanziabili gli investimenti per la distribuzione dell’energia e per la realizzazione di strutture per lo stoccaggio delle biomasse.

Dotazione 2.200.000 €

Scadenza 31 ottobre 2022

Bando

https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/06/rondi.webp
Bruxelles
Parlamento europeo
Strasburgo
Parlamento europeo
Roma
Ufficio in Italia
© Daniela Rondinelli • Europarlamentare • Cookie PolicyPrivacy Policy