Sportello europeoBandi Ue, emergenza climatica e le altre proposte del mese

1 Giugno 2022
https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/06/iStock-179057833-1280x902.jpg

Le opportunità  di questo numero riguardano bandi ue per l’informazione sull’emergenza climatica (Programma LIFE) e un importante premio giornalistico a livello europeo. Tra i finanziamenti nazionali abbiamo scelto i Bonus per impianti sportivi, fortemente penalizzati dalla pandemia, i sostegni alle sart-up innovative e programmi di rinascita delle periferie anche attraverso lo sport. A livello regionale,  la digitalizzazione delle imprese (Marche), la formazione-lavoro (Lazio), il sostengo all’internazionalizzazione delle imprese (Toscana) e il welfare nelle Comunità rurali (Umbria).

Europa

Programma LIFE – Azioni SAP – Clima: progetti di governance ed informazione rispetto al cambiamento climatico

Il programma LIFE è lo strumento finanziario dell’Unione europea per l’Ambiente e il Clima. Qui ci occuperemo del topic: LIFE-2022-SAP-CLIMA-GOV – Climate Governance and Information.

I topic di questa call riguardano i Progetti d’Azione Standard (SAP), che mirano a: sviluppare, dimostrare e promuovere tecniche, metodi e approcci innovativi; contribuire alla conoscenza e all’applicazione delle migliori pratiche; sostenere lo sviluppo, l’attuazione, il monitoraggio e l’applicazione della normativa e della politica dell’UE, attuando strumenti di governance innovativi che si concentrino sul potenziamento delle capacità dei soggetti pubblici e privati che coinvolgano la società civile. I progetti devono essere orientati al mercato, quindi oltre a fornire soluzioni ambientali migliori, dovranno assicurare che le soluzioni siano ampiamente adottate dalla società.

Dotazione 7.900.000 €

Bando call-fiche_life-2022-sap-clima_en.pdf (europa.eu)

Scadenza 4 ottobre 2022

Premio UE Daphne Caruana Galizia 2022 per il giornalismo

Il Premio Daphne Caruana Galizia per il giornalismo è stato istituito in omaggio alla giornalista investigativa e blogger maltese impegnata nella lotta alla corruzione, assassinata in un attentato con autobomba nel 2017, e intende contribuire alla promozione dei principi e dei valori dell’UE, sanciti dalla Carta dei diritti fondamentali dell’Unione europea. Il premio intende offrire un riconoscimento a un’opera di approfondimento giornalistico eccezionale su argomenti rilevanti per l’Unione europea nel suo complesso o per alcuni dei suoi Stati membri.

Possono partecipare singoli giornalisti professionisti o équipe di giornalisti professionisti di qualsiasi nazionalità. Le candidature possono essere presentate dagli autori stessi o, a loro nome, da organizzazioni e associazioni professionali del settore dei media. Un giornalista o un’équipe di giornalisti possono partecipare con più di un’opera. In questo caso, sarà necessario presentare una domanda distinta per ogni contributo.

Dotazione 20.000 €

Bando Rules – Daphne Caruana Galizia (daphnejournalismprize.eu)

Scadenza 31 luglio 2022

Italia

Sport Bonus 2022

Il decreto prevede erogazioni liberali tramite il credito d’imposta per interventi di manutenzione e restauro di impianti sportivi pubblici e per la realizzazione di nuove strutture sportive pubbliche già prevista dalla Legge di bilancio 2022. I soggetti che possono effettuare tali erogazioni sono esclusivamente le imprese. Viene riconosciuto un credito di imposta del 65%, con i limite all’i9mporto erogabile pari al 10% dei ricavi del 2021.

Dotazione 13.200.000 €

Bando DPCM Sport Bouns 2019 (governo.it)

Scadenza 30 giugno 2022

Smart&Start Italia: sostegno alle Start-up innovative

Smart&Start Italia è uno strumento agevolativo finalizzato a promuovere, su tutto il territorio nazionale, le condizioni per la diffusione di nuova imprenditorialità e sostenere le politiche di trasferimento tecnologico e di valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata. Sono ammissibili alle agevolazioni i piani d’impresa:

  • caratterizzati da un significativo contenuto tecnologico e innovativo, nello specifico:
  • mirati allo sviluppo di prodotti, servizi o soluzioni nel campo dell’economia digitale, dell’intelligenza artificiale, della blockchain e dell’internet of things;
  • finalizzati alla valorizzazione economica dei risultati del sistema della ricerca pubblica e privata.

Possono partecipare al bando: le start-up innovative, localizzate su tutto il territorio nazionale, classificabili di piccola dimensione; le persone fisiche che intendono costituire una start-up innovativa; le imprese straniere che si impegnano a istituire almeno una sede operativa sul territorio italiano

Dotazione non definita

Bando Microsoft Word – Testo aggiornato Circolare 10 dicembre 2014, n.68032 .docx (mise.gov.it)

Scadenza ad esaurimento risorse

Avviso Sport e periferie 2022

L’obiettivo strategico del bando è quello di ridurre i fenomeni di marginalizzazione e degrado sociale, dopo gli effetti negativi della Pandemia, nonché di migliorare la qualità urbana e la riqualificazione del tessuto sociale, anche attraverso la promozione di attività sportiva.

Le proposte progettuali dovranno essere finalizzate ai seguenti interventi: realizzazione e rigenerazione di impianti sportivi destinati all’attività agonistica o allo sviluppo della relativa cultura, localizzati nelle aree svantaggiate del Paese e nelle periferie urbane; adeguamento e completamento di impianti sportivi rivolti all’attività agonistica connessa ad eventi e competizioni di rilevanza nazionale ed internazionale; diffusione di attrezzature sportive.

Possono partecipare esclusivamente i Comuni con popolazione residente pari o inferiore a 50.000 abitanti e i capoluoghi di provincia con popolazione residente pari o inferiore a 20.000 abitanti.

Dotazione 50.000.000 €

Bando avviso-pubblico-sport-e-periferie-2022.pdf (governo.it)

Scadenza 14 ottobre 202

Marche

Voucher digitali Impresa 4.0

La Camera di Commercio e la Regione Marche intendono promuovere la diffusione della cultura e della pratica digitale nelle Micro, Piccole e Medie Imprese di tutti i settori economici attraverso il sostegno economico alle iniziative di digitalizzazione, anche finalizzate ad approcci che di transizione ecologica del tessuto produttivo marchigiano.

Nello specifico, gli obiettivi del bando sono: promuovere l’utilizzo, da parte delle MPMI della regione Marche, di servizi o soluzioni focalizzati sulle nuove competenze e tecnologie digitali in attuazione della strategia definita nel Piano Transizione 4.0; favorire interventi di digitalizzazione ed automazione funzionali alla continuità operativa delle imprese durante l’emergenza e alla ripartenza nella fase post-emergenziale; sviluppare la capacità di collaborazione tra MPMI e soggetti altamente qualificati nel campo dell’utilizzo delle tecnologie I4.0 attraverso la realizzazione di progetti mirati all’introduzione di nuovi modelli di business 4.0 e modelli green

Dotazione 860.000 €

Bando Bando PID 2022 (camcom.it)

Scadenza 4 luglio 2022

Lazio

Bando Formazione e Lavoro 2022

La Camera di Commercio di Roma, nell’ambito delle proprie finalità istituzionali di supporto e tutela del sistema imprenditoriale del territorio e al fine di favorire un rapporto costante tra il mondo del lavoro e quello della formazione, indice il “Bando Formazione e Lavoro 2022” per sostenere il livello occupazionale del territorio e l’acquisizione di nuove competenze formative presso le imprese di Roma e provincia.Il Bando prevede voucher per le imprese del territorio per l’acquisizione di nuovo personale o per l’attivazione di specifici percorsi formativi.In particolare, la misura è finalizzata a:

  • supportare la domanda di sicurezza sul lavoro da parte delle imprese del territorio: investimenti per assicurare, anche in collaborazione con imprese di consulenza, enti di formazione, Università e ITS, la progettazione, attivazione e il mantenimento di nuove procedure di sicurezza sanitaria nelle imprese, quali, ad esempio, distanziamento sociale nei luoghi di lavoro e dispositivi di protezione, che l’emergenza COVID ha reso indispensabili;
  • sostenere il cambiamento dei modelli di business e dei modelli organizzativi imposto dal COVID-19: investimenti rivolti a innovare l’organizzazione d’impresa e del lavoro, attraverso l’adozione integrata e continuativa di strumenti quali smart working, processi di e-commerce e marketing digitale, nuovi canali commerciali on line e/o di nuove competenze professionali.

Dotazione 550.000 €

Bando Bando Formazione e Lavoro 2022 | Obiettivo Europa

Scadenza 1 agosto 2022

Toscana

Contributi per l’internazionalizzazione delle imprese

Il bando intende sostenere e rafforzare la capacità delle imprese di operare sui mercati internazionali, attraverso il sostegno all’acquisizione di servizi per favorire l’avvio o lo sviluppo del commercio internazionale, anche attraverso strumenti innovativi.

Nello specifico l’obiettivo del bando è: sostenere il ricorso a servizi o soluzioni finalizzate ad avviare o rafforzare la presenza all’estero delle MPMI della circoscrizione territoriale camerale, attraverso l’analisi, la progettazione, la gestione e la realizzazione di iniziative sui mercati internazionali; incrementare l’utilizzo delle soluzioni digitali a sostegno dell’export da parte delle imprese, in particolare lo sviluppo di iniziative di promozione e commercializzazione digitale; favorire interventi funzionali alla continuità operativa delle attività commerciali sull’estero da parte delle imprese.

Dotazione 180.797 €

Bando Disciplinare Internazionalizzazione 2022 de minimis DEFINITIVO (camcom.gov.it)

Scadenza 31 gennaio 2023

Umbria

Contributi per la diversificazione delle attività agricole in attività riguardanti l’assistenza sanitaria, l’integrazione sociale, l’agricoltura sostenuta dalla comunità e l’educazione ambientale e alimentare

Il bando è finalizzato a rispondere all’esigenza di welfare diffuso nelle aree rurali, con particolare attenzione alle zone maggiormente caratterizzate da aspetti di marginalità. In particolare, il bando prevede il sostegno per la creazione e l’avviamento di aggregazioni tra aziende agricole e soggetti, pubblici e privati, che operano nei settori sociale e socio sanitario, ambientale ed educativo. Oltre a ciò, le operazioni previste sono finalizzate alla fornitura di servizi strettamente collegati con l’attività agricola per le comunità locali, con particolare attenzione all’inclusione sociale e lavorativa e alla erogazione di servizi per la vita quotidiana per le popolazioni residenti nelle aree rurali.

Saranno finanziate le seguenti tipologie di progetto: Progetti per l’inclusione socio-lavorativa di soggetti appartenenti alle fasce deboli e l’inserimento socio-lavorativo di soggetti svantaggiati, molto svantaggiati e disabili. Progetti per la fornitura di prestazioni e di servizi sociali, socio-sanitari, riabilitativi, terapeutici, formativi ed educativi per famiglie, anziani, categorie deboli e soggetti svantaggiati, molto svantaggiati e disabili. Progetti per prestazioni e attività sociali e di servizio per le comunità locali per promuovere, accompagnare e realizzare azioni di inclusione sociale e lavorativa, di ricreazione, di servizi utili per la vita quotidiana e di educazione.

Dotazione 1.800.000 €

Bando 2586-Allegato-A-BANDO.pdf (umbriagricoltura.it)

Scadenza 30 giugno 2022

 

Servizio offerto da Daniela Rondinelli, deputata al Parlamento europeo, membro non iscritto.
Le opinioni espresse sono di responsabilità esclusiva dell’autore o degli autori e non riflettono necessariamente la posizione ufficiale del Parlamento europeo.

 

https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/06/rondi.webp
Bruxelles
Parlamento europeo
Strasburgo
Parlamento europeo
Roma
Ufficio in Italia
© Daniela Rondinelli • Europarlamentare • Cookie PolicyPrivacy Policy