Comunicati stampaVACCINI ASTRAZENECA. COMMISSIONE UE APRA INDAGINE

28 Gennaio 2021
https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2021/01/astrazeneca_ue_fg-1280x838.jpg

Sarebbe grave se trovassero conferma le accuse ad AstraZeneca di aver venduto alla Gran Bretagna a un prezzo maggiorato le forniture dei vaccini promesse all’Unione europea dopo la stipula di un contratto. Chiediamo alla Commissione europea di aprire una indagine e di fare chiarezza nel più breve tempo possibile. La salute dei cittadini non può essere oggetto di mercanteggianti tanto più che questi ritardi hanno delle gravi conseguenze sui piani vaccinali dei Paesi membri. Nell’interesse di tutti i cittadini europei va esplorata anche l’opzione delle vie legali.

La Commissione europea ha il nostro sostegno. Vada avanti senza chinare la testa nella difesa del diritto alla salute dei cittadini. La linea della trasparenza e dell’onestà vince sempre, anche davanti ai tentativi grossolani di AstraZeneca di giustificare i gravi ritardi nella consegna dei vaccini. Lo svincolo dalla clausola di segretezza del contratto è ormai inevitabile. L’opinione pubblica deve poter conoscere la verità.

https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/06/rondi.webp
Bruxelles
Parlamento europeo
Strasburgo
Parlamento europeo
Roma
Ufficio in Italia
© Daniela Rondinelli • Europarlamentare • Cookie PolicyPrivacy Policy