VotiControlli nel settore della pesca

10 Marzo 2021

Ho sostenuto questo provvedimento perché ritengo necessario migliorare le norme sui controlli della pesca, adottando un sistema più semplice, trasparente ed efficace, che garantisca un’attuazione armonizzata ed uniforme negli Stati membri, senza aumentare gli oneri amministrativi. È fondamentale, inoltre, che siano previsti meccanismi semplificati per la piccola pesca, più sostenibile della grande pesca e fondamentale per le piccole località costiere, che vive un momento di difficoltà e deve essere sostenuta. Le nuove tecnologie saranno utilizzate per migliorare i controlli sull’obbligo di sbarco (ma solo per le barche superiori 12 metri ad alto rischio inosservanza), la tracciabilità lungo tutta la catena alimentare, l’estensione dei controlli sulla pesca ricreativa, lo scambio di dati tra Stati membri, la Commissione europea e la stessa Agenzia europea di controllo della pesca, come pure con i paesi terzi, in tutti gli aspetti e ambiti.

https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2020/09/logo-bianco-rondi.png
Bruxelles
Parlamento europeo
Strasburgo
Parlamento europeo
Roma
Ufficio in Italia
© Daniela Rondinelli • Portavoce M5S al Parlamento europeo • Cookie PolicyPrivacy Policy