Newsletter n.14, 11 febbraio – Insieme con Daniela verso la nuova Europa

14 Febbraio 2022
https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/02/Copertina-NL_14-1.jpg

Newsletter n.14 – Il 2 febbraio scorso ho pubblicato su Avvenire la mia risposta alla intervista rilasciata dall’esperto Andrea Garnero, economista dell’OCSE, che ha partecipato alla stesura dello studio commissionato dal ministero del Lavoro e delle Politiche Sociali sulla povertà lavorativa in Italia.

Dinanzi a un mercato del lavoro in sofferenza, in cui aumentano i lavoratori e le lavoratrici che percepiscono salari non dignitosi, sono convinta che ci attenda una strada in salita per agganciare la ripresa post-pandemica e realizzare la ricostruzione socio-economica. La qualità occupazionale sia il vero nodo da sciogliere.

Il salario minimo è uno strumento necessario sul quale non ci si può più interrogare. L’Italia ne ha bisogno.

Seguono gli altri argomenti:

  • Che cos’è il diritto alla disconnessione? Lo stato dell’arte in Italia e in Europa

La crescita esponenziale dello smart working durante la pandemia ha fatto sorgere il problema di come conciliare al meglio i tempi di lavoro e di vita privata. C’è bisogno di una normativa per salvaguardare le esigenze di tutti i lavoratori. Non possiamo permettere che lo sviluppo dell’Europa digitale generi una ondata di nuovi squilibri e di nuove disuguaglianze.

  • Diritto alla disconnessione, una direttiva UE contro la “Babele” sullo smart working

Il lavoro agile traghetterà il settore privato e quello pubblico verso un nuovo modello sociale e occupazionale i cui limiti vanno risolti già da ora. Al Parlamento UE abbiamo chiesto alla Commissione di proporre una direttiva sul diritto alla disconnessione per prevenire la “Babele” delle leggi nazionali introdotte nel pieno dell’emergenza sanitaria.

  • Lorenzo Parelli, la sicurezza dei nostri giovani sia la priorità

La scomparsa del giovane Lorenzo Parelli, studente di 18 anni morto durante il suo ultimo giorno di stage, resti un ‘faro’, per avviare una riforma più ampia e più incisiva sulla salute e la sicurezza dei lavoratori in Italia e in Europa. Un impegno a cui la politica non può più sottrarsi. Dobbiamo apportare un intervento sostanziale al sistema di alternanza scuola-lavoro. Ipotizzando di garantire il diritto alla supervisione e una specifica attività di educazione e formazione sulla ‘cultura della sicurezza’ nei luoghi di lavoro.

  • Intervento tv a “Lo Stato dell’Unione” su RaiNews24

Domenica 6 febbraio 2022 sono stata ospite del programma Lo Stato dell’Unione in onda su RaiNews24. In questo intervento tv ho parlato della tassonomia verde, della crisi ucraina e infine della elezione del Presidente della Repubblica. Ecco quali sono state le mie riflessioni che potete leggere nell’articolo e rivedere nel video riassunto.

  • Bandi Ue, opportunità per violenza di genere, ambiente e creatività

Per il primo numero di febbraio, tramite lo Sportello Europa vi segnalo importanti bandi europei riguardanti la creatività e la libertà di espressione artistica come strumento per incoraggiare l’inclusione sociale e il dialogo interculturale.

https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/06/rondi.webp
Bruxelles
Parlamento europeo
Strasburgo
Parlamento europeo
Roma
Ufficio in Italia
© Daniela Rondinelli • Europarlamentare • Cookie PolicyPrivacy Policy