Newsletter 33, 18 novembre – Insieme con Daniela verso la nuova Europa

21 Novembre 2022
https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/11/Copertina-NL_33-1.jpg

Newsletter 33 – È stato un travaglio lungo e complicato ma dopo quasi tre anni la Commissione ha presentato la sua proposta di riforma del Patto di Stabilità e Crescita. Una riforma che ho sempre sostenuto dall’inizio del mio mandato da europarlamentare nel 2019. La sospensione del Patto nella sua attuale versione rimarrà fino alla fine del 2023. Ed è prima di allora che l’Unione europea dovrà lavorare bene per consolidare e approvare la riforma.

Questi gli altri argomenti che ho approfondito.

  • Vino, abrogare l’indicazione geografica protetta è una seria minaccia al made in Italy

La proposta di revisione del sistema d’indicazione geografica della Commissione europea è una seria minaccia al made in Italy del vino. Ho riconosciuto subito un pericolo concreto per il nostro Docg, Doc e Igt dietro la proposta di revisione promossa dal commissario europeo all’Agricoltura, Janusz Wojciechowski. Necessario puntare a rafforzare la protezione dei prodotti Dop, Igp e Doc per difenderne e promuoverne le specificità, invece, di indebolirle.

  • Diritti, ambiente e lavoro non più negoziabili: obblighi per le imprese

L’UE ha codificato il principio del dovere di diligenza delle imprese per la prima volta nel 2010. Ora, che la lotta al cambiamento climatico è più urgente che mai e i diritti umani continuano a essere sistematicamente violati in tanti paesi del mondo, la Commissione europea ha presentato una importante proposta di riforma per rafforzare la tutela dell’ambiente e dei diritti umani.

  • Migranti, emergenza infinita: gli (o)errori del governo Meloni

Il caso della nave Ocean Viking, approdata l’11 novembre nel porto di Tolone, scoperchia tutte le fragilità europee sulla ricerca di una gestione comune dei flussi migratori. Nei giorni scorsi ho commentato le decisioni e gli annunci del governo. E ho riflettuto sull’intera gestione dei salvataggi in mare, sugli sbarchi e l’accoglienza di rifugiati e migranti.

  • Algoritmi, dallo scandalo Uber files solo la punta di un iceberg

L’estrema pervasività dell’intelligenza artificiale nell’ambito lavorativo va regolamentata con urgenza. Servono regole chiare che rendano trasparenti e accessibili gli algoritmi alle parti sociali e alle autorità ispettive. Ma soprattutto, bisogna rendere questi strumenti monitorabili, assoggettandoli al diritto del lavoro degli Stati membri.

  • La pace possibile: la Russia rinunci a ‘cancellare’ l’Ucraina come Stato sovrano

Ho partecipato alla manifestazione per la Pace dello scorso 5 novembre firmando, assieme ad altri europarlamentari italiani, una lettera in cui ho ribadito il mio pieno e chiaro sostegno alle ragioni dell’Ucraina, Stato sovrano aggredito dalla Federazione Russia la quale continua a macchiarsi di gravi crimini contro l’umanità e a tentare di conquistare un Paese libero e indipendente.

  • PMI più ecologiche e fondi per i giovani, le opportunità dai bandi UE

Tra le opportunità offerte in questo mese dai bandi europei segnaliamo nella newsletter 33 l’aiuto per rendere più ecologiche le PMI, mentre fra i bandi nazionali è rilevante il Fondo per le nuove competenze, per aiutare i giovani dopo la pandemia. Le regioni sostengono la creazione di nuove imprese (Marche), le attività sportive (Toscana), l’avvio di nuove imprese agricole da parte dei giovani (Umbria), teatro e cinema (Lazio).

https://www.danielarondinelli.it/wp-content/uploads/2022/06/rondi.webp
Bruxelles
Parlamento europeo
Strasburgo
Parlamento europeo
Roma
Ufficio in Italia
© Daniela Rondinelli • Europarlamentare • Cookie PolicyPrivacy Policy